Riequilibrio energetico

In Bioenergetica, secondo la scuola di Reich e Lowen, nel corso dell'esistenza della persona, i blocchi emozionali si traducono in blocchi muscolari che, negli anni, diventano delle vere e proprie "armature muscolari".  Queste armature, non solo rappresentano dei blocchi energetici ma impediscono di fatto la corretta movimentazione del corpo con conseguente affiorare di porblemi anche di tipo posturale. L'operatore, con questa tecnica, interviene sia a livello di massaggio bioenergetico, in cui elemento fondamentale e' la respirazione della persona, ma anche a livello di esercizi veri e propri al fine di elimiare o, quantomeno, ridurre i blocchi che si sono strutturati sul fisico. Sciogliendo i blocchi muscolari ed il blocco emotivo che lo ha generato, migliora la postura della persona e ridiventano disponibili energie fin li' rimaste bloccate e quindi non utilizzate. Il fatto di insegnare degli esercizi specifici permette poi all'utente di operare anche da solo nei propri spazi personali al fine di mantenere il lavoro fatto in studio insieme all'operatore.