Tecnica cranio-sacrale

Non รจ una tipologia di massaggio ma una vera e propria tecnica adatta a tutti, anche i bambini, che si basa sull'utilizzo di un tocco molto leggero, mediamente una pressione di 5 grammi (come appoggiare una busta di una lettera sul corpo di una persona). La tecnica si basa sull'utilizzo dell'onda, provocata nel corpo dalla prodduzione, nel cervello, del liquido cefalo-rachidiano che protegge il cervello stesso ed il sistema nervoso; questa produzione di liquido provoca un'onda della durata variabile  di 6-8 secondi che viene sfruttato dall'operatore craniosacrale al fine ri risolvere problematiche a livello della colonna vertebrale e fascie muscolari circostanti ed anche a livello di mobilita' delle ossa craniche con risoluzione di problemi, ad esempio, di mal di testa,cervicali, sinusiti, stati febbrili, mal di gola, vertigini. Oltre al "PROTOCOLLO DI UPLEDGER" vengono anche utilizzate delle post-tecniche e tecniche intermedie molto utili per rimediare a traumi fisici ed emotivi (fissatisi nel corpo), riequilibrio del diaframma pelvico, addominale e toracico.